Codice universale di condotta/FAQ

This page is a translated version of the page Universal Code of Conduct/FAQ and the translation is 84% complete.
Codice universale di condotta


Consultazioni

1. Il Codice universale di condotta come si relaziona alle altre iniziative e consultazioni sulla Strategia del movimento, come per esempio la Carta fondamentale del movimento Wikimedia?
Il Codice universale di condotta è una delle iniziative chiave delle conversazioni e, più complessivamente, del processo strategico Wikimedia 2030. La terza raccomandazione delle discussioni sulla Strategia del movimento parlava di assicurare sicurezza e inclusività all'interno delle comunità e, all'interno della stessa, la creazione di un codice di condotta era considerata l'iniziativa prioritaria in assoluto. Ci sono delle Conversazioni globali per altre iniziative riguardanti la Strategia del movimento che si stanno tenendo in parallelo alle discussioni sul Codice di condotta universale, come quelle sulla Carta fondamentale del movimento Wikimedia.
2. Con quali criteri sono state scelte le comunità per le consultazioni locali?
Le comunità coinvolte nelle Fase 1 sono state scelte sulla base di diversi fattori, compreso il tasso di crescita e lo stato delle linee guida locali. Maggiori informazioni sul processo si trovano qui. Anche la disponibilità di facilitatori locali qualificati è stato un fattore che ha influenzato la scelta finale.
Come per la fase 1, diversi sono stati i fattori che hanno portato alla scelta delle comunità coinvolge nella Fase 2. Il primo è stato quello delle informazioni sull'esistenza di procedure di applicazione delle linee guida locali. I facilitatori sono stati scelti in modo da rappresentare comunità con livelli diversi di procedure di applicazione in modo da presentare punti di vista diversi. Anche la disponibilità di facilitatori qualificati e l'aspirazione ad una copertura geografica ampia hanno avuto un ruolo nella scelta.
3. Wikimedia Foundation ha comunicato che ci sarà un Codice universale di condotta applicabile a tutti i progetti Wikimedia?
Sì. Il codice universale di condotta farà parte condizioni di uso e non sarà possibile per le singole comunità essere esentate da questa linea guida globale. Se linee guida o consuetudini locali sono in contraddizione con il codice di condotta questo deve essere segnalato in modo che questi conflitti possano essere risolti. Il 2 febbraio 2021 il Board of Trustees ha formalmente approvato il codice di condotta come linea guida valida per tutti i progetti e le attività del movimento Wikimedia. L'ambito è stato dichiarato fino dai primi passi delle consultazioni della Fase 1 e della redazione della bozza ed è stato scritto su meta, wikimedia-l, e in molti progetti. Una lista degli annunci sui progetti piccoli e medi si trova qui. Informazioni sulle consultazioni nei progetti di dimensioni maggiori sono qui.

Traduzione

4. Il codice di condotta e i documenti correlati saranno disponibili in tutte le lingue?
Il team del progetto UCoC farà in modo di tradurre la documentazione gli annunci nel maggiore numero possibile di lingue usando sia volontari sia traduttori professionali. Questo sarà un grande sforzo che richiederà tempo e che non potremo fare da soli. Incoraggiamo tutti i volontari che vogliono partecipare alla traduzione o che vogliono rendere disponibili traduzioni in lingue non ancora presenti a contattare Carta fondamentale del movimento Wikimedia. Anche se non sarà possibile tradurre tutto il materiale in tutte le lingue cercheremo di ampliare la partecipazione al maggior numero di lingue nella fase 2.
5. In case di difformità di testo o conflitti di interpretazione quale versione linguistica sarà considerata quella ufficiale?
Il team ha fatto in modo di pubblicare il maggior numero possibile di traduzioni del codice di condotta. Ciononostante le traduzioni possono essere imperfette, sono in uso diverse modalità di traduzione (agenzie, staff, volontari ecc.) e ognuna presenta problematiche diverse ai fini dell'accuratezza. Le comunità sono invitate ad aiutare e segnalare le difformità e a comprendere che la loro sistemazione richiede del tempo. Fino a quando questo processo non sarà completato la versione ufficiale è quella in lingua inglese.

Applicazione

6. Quali sono i programmi per l'applicazione del codice di condotta e chi ne sarà responsabile?
Come da direttive del Board della Foundation (o BoT), l'applicazione sarà il tema della seconda fase del progetto che è iniziata dopo l'approvazione della bozza finale il 2 febbraio 2021.

Questo significa che le comunità Wikimedia decideranno come il codice verrà applicato, interpretato e fatto rispettare a livello locale. Tutte le parti e le comunità coinvolte sono invitate a partecipare alla discussione per verificare la compatibilità con le linee guida, procedure e consuetudini locali. Il codice di condotta e le sue modalità di applicazione sono intese come una linea guida base per tutto il movimento. I singoli progetti sono comunque invitati a definire le proprie linee guida.

7. Come verrebbe gestita una violazione del codice di condotta in caso di un incontro in persona, per esempio in un evento della Foundation, di un capitolo o di un affiliato, nel quale è in vigore anche la Friendly Space Policy? Quale linea guida va applicata per prima?
Dato che il codice di condotta stabilisce un livello base di standard, vanno comunque consultate le linee guida locali. Questo vale sia per gli eventi così come per i progetti. Il codice di condotta si applica quando le politiche locali o i meccanismi di gestione non sono sufficienti per affrontare eventuali problemi.
8. Segnalazioni di violazioni fatte in privato sono contrarie al principio della trasparenza (secondo cui ognuno può vedere la storia di una pagina) della cultura Wikimedia?
Accade già ora che segnalazioni vengano fatte in privato per motivi diversi come la necessità di fornire dati personali, quelle legate a minacce o altri temi sensibili.

Queste segnalazioni vengono regolarmente poste a Trust and Safety/Legal, agli Steward, ai CheckUser, agli Oversighter, ai comitati di arbitraggio e altri ruoli nei progetti. Un significativo numero di volontari ha espresso esitazioni a segnalare casi di molestie negli spazi pubblici dei progetti per evitare reazioni ostili. Un aspetto importante della Fase 2 sarà quello di trovare un equilibrio tra la trasparenza e la necessità di tutelare le vittime di molestie.

9. Che tipo di supporto fornirà Wikimedia Foundation a coloro che sono responsabili dell'applicazione del codice di condotta?
La Foundation si impegna a sostenere il codice di condotta in tutte le fasi del suo sviluppo: la creazione delle bozze, le consultazioni e l'applicazione e poi ad assicurare che i percorsi e le procedure di applicazione funzioni correttamente. Sono già stati fatti dei passi per assicurarsi che tutto ciò funzioni. Tra questi c'è fornire supporto a coloro che applicheranno il codice. Per esempio il Community Development team ha cominciato dei programmi pilota di formazione. Nel momento in cui saranno meglio compresi i fabbisogni delle comunità durante le consultazioni della Fase 2 si potrà comprendere a quale tipo di supporto dare priorità.

Revisione periodica

10. Ci saranno delle revisioni periodiche e delle modifiche al Codice universale di condotta? Se sì, chi se ne occuperà?
Sì. L'ufficio legale organizzerà una revisione del Codice universale di condotta un anno dopo la sua approvazione finale. Revisioni successive saranno rese più facili dalle future strutture di governance raccomandate dalla strategia del movimento.
11. In futuro chi revisionerà le linee guida nel caso fossero necessarie modifiche urgenti?
Così come per le altre linee guida mantenute dalla Foundation, le richieste di modifiche urgenti possono essere poste all'ufficio legale. Questo ha già condotto consultazioni con le comunità per modifiche e integrazioni (per esempio per l'integrazione nelle condizioni di uso della contribuzione su commissione) e la strutture e procedure per facilitare queste modifiche.

Conflitti con le linee guida locali

12. Cosa succede se le linee guida locali sono in conflitto con il Codice universale di condotta?
Dopo l'approvazione del Codice universale di condotta da parte del Board le comunità dei progetti Wikimedia saranno incoraggiate a rivedere le loro linee guida alla luce del contenuto del Codice di condotta. Le comunità potranno avere linee guida più stringenti ma dovranno fare in modo che le loro linee guida non siano al di sotto degli standard del Codice di condotta. In caso di necessità comunità e Wikimedia Foundation potranno lavorare insieme per l'armonizzazione delle linee guida. La Foundation sarà disponibile a fornire assistenza fino al completamento del progetto.
13. Il Codice universale di condotta si applicherà anche ai progetti che già hanno linee guida locali?
Il codice di condotta si propone di creare degli standard di base validi in tutto il movimento. I progetti con delle line guida già strutturate o che vanno oltre la base definita dal codice di condotta in generale non dovranno fare molti cambiamenti alle loro linee guida per renderle conformi al codice di condotta.
14. Ogni progetto Wikimedia ha le sue linee guida sul comportamento scritte dagli utenti e basate sui bisogni dello stesso progetto. Il Codice universale di condotta cambierà queste linee guida?
Obiettivo del codice di condotta non è quello di rimpiazzare linee guida esistenti e funzionanti. Il codice di condotta servirà a tutti i progetti e in particolare a quelli con poche o nessuna linea guida sul comportamento. Le comunità lo possono usare come base di partenza per elaborare linee guida culturalmente appropriate al loro contesto o per adeguare le linee guida esistenti.
15. Cosa succede se il Codice di condotta non copre al 100% le esigenze della nostra comunità?
Quasi sicuramente il Codice universale di condotta non soddisferà i bisogni di tutte le comunità. E' anche molto probabile che si evolverà in futuro. Le comunità sono invitate a creare le proprie linee guida basandosi su di esso. Per esempio, il Codice di condotta potrebbe affermare che "Non devi focalizzarti solo su ciò che è meglio per te come individuo ma anche su ciò che è meglio per la comunità di Wikimedia nel suo complesso", questa è una frase molto ampia, molti progetti hanno già delle linee guida molto dettagliate sul conflitto di interesse. Se un progetto non ne ha, una frase come quella diventa il punto di riferimento per la soluzione di conflitti sull'argomento. Il Codice di condotta può anche essere un buon incentivo a creare una linea guida più dettagliata su questo o temi correlati.
16. Come potrà adattarsi il Codice universale di condotta a tutti i contesti culturali?
Il Codice universale di condotta potrà non adattarsi a tutti i contesti culturali ma i redattori hanno lavorato per renderlo più inclusivo possibile. Il team ha coinvolto comunità di culture differenti e raccolto il loro feedback. Il comitato di redazione ha preso in considerazione queste indicazioni mentre redigeva la bozza. Se noti dei gap culturali nella bozza per favore falli presente nella pagina di discussione del codice di condotta e queste osservazioni verranno prese in considerazione durante la successiva revisione annuale.

Ridondanze con le Condizioni d'uso

17. E' ancora necessario avere un Codice universale di condotta se già la sezione 4 delle condizioni d'uso contiene indicazioni comportamentali come "Astenersi da certe attività"?
La sezione 4 delle condizioni di uso dei progetti Wikimedia fornisce alcune indicazioni comportamentali insieme a indicazioni sui contenuti come le violazioni di copyright e la contribuzione retribuita. Non è però una lista esaustiva. Il Codice di condotta si propone di aiutare le comunità nell'applicazione della sezione 4 ampliando e dettagliando maggiormente le aspettative sul comportamento.
18. Perché non si riscrive semplicemente la sezione 4 delle condizioni d'uso al posto di scrivere un nuovo Codice universale di condotta?
Per mantenere leggibile e concise le condizioni alcune informazioni sono inserite in documenti a parte, ad esempio le informazioni sulle licenze generali e le licenze di Commons. Accettare le condizioni di uso significa accettare anche questi documenti. Mantenere il Codice universale di condotta separato permetterà un maggiore dettaglio e ne renderà più semplici le modifiche e gli aggiustamenti secondo i bisogni del movimento.

Coinvolgimento della Wikimedia Foundation

19. Perché la Wikimedia Foundation è coinvolta in questa policy?
Il Board of Trustees ha richiesto il supporto di Wikimedia Foundation nel processo. Seguendo le raccomandazioni scritte da componenti delle comunità durante le consultazioni per la strategia del movimento, il Codice universale di condotta è stato scritto da un comitato di volontari e staff.
20. Quale potrebbe essere l'intervento di Wikimedia Foundation in caso di violazioni del Codice universale di condotta?
La gran parte delle violazioni del Codice universale di condotta non verranno gestite da Wikimedia Foundation. Saranno affidate alle comunità locali o agli utenti con diritti globali. Le violazioni delle condizioni di uso al momento sono gestite nello stesso modo. I dettagli precisi sull'applicazione verranno definiti nella Fase 2, dopo l'approvazione da parte del Board.
21. Il Codice universale di condotta verrà messo ai voti?
Il testo principale dell'UCoC è stato ratificato dal Board of Trustees nel Febraio 2021, ed è una linea guida vigente. Le guide linea per l'applicazione dell'UCoC saranno soggette al processo di ratifica nel 2022, come richiesto con la lettera aperta al Board of Trustees del Comitato di arbitraggio nell'aprile 2021.

Implementation

In cosa consistono le linee guida per l'applicazione del Codice universale di condotta?
The UCoC Enforcement guidelines consist of preventive work (promoting UCoC awareness, recommending UCoC training, among others) and responsive work (detailing a process for filing, processing reported violations, providing resources for reported violations, designating enforcement actions for violations…) that are intended to help community members coordinate well together with processes that are fair and equitable across communities to provide the safest working environment for all.
23. How often will the guidelines be updated with changes?
Both the policy text and guidelines will have periodic reviews, including within a year of implementation.
24. Who will oversee the UCoC?
The Universal Code of Conduct Coordinating Committee, known as the U4C. The U4C will monitor reports of breaches of the UCoC and may engage in additional investigations and will take actions where appropriate. The U4C will regularly monitor and assess the state of enforcement of the Code and may suggest suitable changes to UCoC to the Wikimedia Foundation and the community for consideration. When necessary, the U4C will assist the Wikimedia Foundation in handling cases. The U4C can’t change the UCoC, handle disagreements between the Foundation and its affiliates, create rules that circumvent or disregard the UCoC, or act on any matter that doesn’t relate to the UCoC or its enforcement.
25. How will the U4C interact with other decision-making bodies such as arbitration committees?
The U4C is meant to stand in as a final decision-making body where no higher level decision-making body exists (such as communities without an arbitration committee or other similar process), or a place where higher decision-making bodies forward cases. The U4C will also function as a decision making body for severe systematic issues that cannot be handled by existing enforcement structures.
26. How will the U4C be formed?
The Drafting Committee has advocated for the creation of the U4C Building Committee. The U4C Building Committee will be comprised of community members that will work with the Foundation to create a process to establish the U4C.