Open main menu
Poiché l'oggetto è il vero e l'universale, l'eguale a se stesso, e la coscienza si è il mutevole e l'inessenziale, le può accadere di assumere l'oggetto in guisa non giusta, le può accadere di illudersi.

G.W.F. Hegel.

Al polo opposto della verità di fatto, in quanto distinta dalla verità razionale, non sta in realtà l'errore o l'illusione, ma la menzogna deliberata.

H. Arendt.